Pagine

lunedì 29 dicembre 2014

UNIONE LOMBARDA SORESINESE


14 commenti:

  1. Dove era il sig. Maurizio Filippini quando l'Unione Lombarda Soresinese si frammentava e rischiava la bancarotta? Non era per caso assessore alla polizia locale dell'unione medesima?
    Forse per qualcuno sarebbe arrivato il momento di ritirarsi in un convento in mezzo alle montagne a meditare sulla propria inadeguatezza!

    RispondiElimina
  2. dunque....se mi ricordo bene si chiamava "unione dei comuni del Soresinese"e quindi
    non vedo il nesso pero' sarebbe interessante capire dove voglia parare questo attacco...
    credo che una risposta sia dovuta tanto più che è firmato...
    A-NIK

    RispondiElimina
  3. PAOLO,GABRIELE,ZILIOLI...???? E CHI E'.........NON SA NEMMENO DI
    COSA PARLA...!!!!

    RispondiElimina
  4. Lo sà benissimo visto che è stato presidente dell'ente in questione

    RispondiElimina
  5. Capisco le ristrettezze economiche e di idee che devono affrontare le piccole amminstrazioni come la nostra ma ridursi a riciclare l'Unione.

    RispondiElimina
  6. Non ho il piacere di conoscere il Sig.Zilioli,noto che non ha in simpatia il nostro Maurizio e la cosa ci potrebbe anche stare ma sinceramente non ho ben capito il suo commento all'indirizzo di un consiglere di minoranza di Annicco.Perchè non si rivolge direttamente al Sig..Lazzari,al Sig,Molaschi,al Sig:Arcaini,al Sig:Sisti,al Sig.Fornasari e al Sig.Strinati rispettivamente Sindaci di Genivolta,Azzanello,Caslmorano,Castelvisconti,Annicco e Paderno.

    g.

    RispondiElimina
  7. Questo è il messaggio di apertura del sito dell'UNIONE LOMBARDA SORESINESE tutto il resto sono solo chiacchere......

    L'Unione Lombarda del Soresinese, nata nel 2001 dalla volontà di dieci Consigli Comunali, con lo scopo di razionalizzare, migliorare e potenziare i servizi forniti ai Cittadini, sta compiendo passi importanti e significativi. Nella piena consapevolezza che la strada percorsa non è stata e, soprattutto quella da percorrere insieme, non sarà sempre agevole (e che promuovere l'azione congiunta di dieci Amministrazioni Comunali comporta certamente un notevole dispendio di energie), c'è la convinzione che "unire le forze serva per superare le singole debolezze".

    RispondiElimina
  8. Senza voler fare l'avvocato di nessuno c'è da rendere merito a Filippini ed a una manciata di ammiistratori ed ex amministratori locali che qualche anno fa si sono impegnati tenacemente,fino a quando gli è stato possibile,per impedire che anche l'Unione(con i relativi servizi) finisse nelle mani delle amministrazioni Armelloni prima e Monfrinii poi(per quello che è durata),evitando così che facesse la fine del Cise,della tangenziale sud e dello Zucchi Falcina.Evidentemente non stavano sbagliando se a distanza di qualche anno nuovi amministratori riprendono quella strada.Chi allora si schierò contro per motivi politici o per superficialità se ne deve fare una ragione.Buonanotte

    FRA

    RispondiElimina
  9. prendo atto e condivido il post del sig.FRA quello che mi meraviglia e' che il sig. Zilioli(se si tratta
    della stessa persona)dopo averne combinate di cotte e di crude in quel di Casalmorano,come consigliere di maggioranza(amm.manifesti)venga di botto in quel di Annicco per "criticare" il sig.
    Filippini con un post senza capo nè coda.....
    MARIA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mettici la faccia quando spari cavolate a vanvera e cerca di informarti meglio!

      Elimina
  10. Esatto Sig. Zilioli!! Su questo "simpatico" blog la disinformazione è di regola. Temo pure che tutto il paese sia un falso ma speriamo ancora nel miracolo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti anche sul bilancio consuntivo comunale ci sarebbe qualche cosa da dire. Se non altro perché che un bilancio consuntivo chiuda per tre anni con un sostanziale pareggio risulta essere un evento statisticamente così improbabile da far sorgere dei seri dubbi , ad un occhio esperto, sulla sua reale veridicità. Sono parecchi anni che si trascinano questi dubbi, ora comunque con le nuove norme di contabilità pubblica eventuali anomalie , se ci sono, dovrebbero venire a galla.

      Elimina
  11. MMMM...Mi sorge un dubbio che il Sig.ZILIOLI sia venuto ad abitare ad Annicco e nessuno
    gli ha dato il benvenuto.....sarebbe veramente un reato di lesa maestà......
    A-NIK

    RispondiElimina
  12. A ME SORGE IL DUBBIO CHE ABBIA SBAGLIATO BLOG...QUANDO SCRIVE DEL
    BILANCIO CONSUNTIVO, PARLA DI ANNICCO O DI ALTRO COMUNE....
    M.

    RispondiElimina