Pagine

lunedì 3 giugno 2013

ANNICCO: SICUREZZA ZERO - 21

         

        “Annicco, paese tornato tranquillo” 

         


All’Arma dei carabinieri riconoscimenti e ringraziamenti dal Comune di Annicco per quanto fatto negli ultimi anni in quel territorio, più volte teatro di episodi di criminalità che avevano destato un certo allarme e spesso scelto come dimora da stranieri, o gruppi di stranieri, dediti ad attività delinquenziali. Molti, e incisivi, sono stati gli interventi dei militari, che hanno permesso di portare ordine nella zona. Risse, furti, rapine, reati legati alla droga. Diverse le vicende accadute ad Annicco, o che hanno comunque avuto come protagonisti personaggi gravitanti nell’area, per le quali i carabinieri si sono attivati. Arresti, denunce, perquisizioni, sequestri. Si ricordano ad esempio le manette scattate per il pluripregiudicato 34enne Attash Mustapha, i maxicontrolli, i blitz nelle case fatiscenti occupate abusivamente da personaggi ambigui o sospettati di crimini oppure utilizzate come magazzino da gang di ladri (case i cui accessi, porte e finestre, dopo gli interventi dell’Arma sono stati murati per combattere i fenomeni illeciti).
Targhe sono state consegnate dal sindaco Amilcare Achilli nella serata di sabato in paese, nel corso delle celebrazioni del Concerto per la Repubblica in piazza Misani, alla stazione dell’Arma di Soresina, competente su Annicco e rappresentata dal comandante, il maresciallo Luigi Illustre, e alla Compagnia cremonese, che (presente con il capitano Livio Propato, subentrato da qualche tempo nel comando al capitano Rocco Truda) ha supportato le azioni dei militari del posto. “Grazie agli interventi attuati sono stati ottenuti risultati e l’area è tornata tranquilla da circa 8-10 mesi”, ha sottolineato Achilli. Premi pure agli agenti di polizia municipale di Annicco e Soresina, che hanno collaborato nelle azioni finalizzate a riportare tranquillità sul suolo comunale. Durante la serata anche riconoscimenti per il loro contributo verso il territorio al medico Calogero Vetrano e al parroco don Franco Zangrandi, onorificenza per Luigi Tarozzi (deceduto), che ha vissuto l’esperienza della deportazione ai tempi della Seconda Guerra Mondiale, e premiazioni per i maggiorenni.

13 commenti:

  1. Purtroppo non ero presente alla manifestazione, ma comunque penso che tutti i riconoscimenti assegnati siano stati ampiamente meritati.
    Spero che abbiano ringraziato anche una persona che ha fatto e sta facendo moltissimo per il benessere, la sicurezza e la tranquillità nostra e del nostro paese. Mi riferisco all'Assessore Luigi Mazzini sempre presente, efficiente ed efficace insieme a sua moglie Sig.ra Grazia.
    Mi sento in dovere di ringraziarli pubblicamente per il tempo e le energie ( penso sicuramente anche soldi) che stanno dedicando a noi e alla nostra sicurezza.
    Spero che alla prossima tornata elettorale si candidi ancora, perchè sarà difficilissimo, anzi, impossibile, riavere ad Annicco un Assessore alla sicurezza al suo pari.
    Termino il mio commento con queste semplici parole : grazie Sig. Mazzini.


    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bravo Sig Mazzini ti sei autoincensato

      Elimina
  2. mi aspettavo concludessi il commento con una richiesta di beatificazione in vita

    RispondiElimina
  3. tranquilli per l'anno prossimo siamo già posto il futuro sindaco
    ha un nome e un cognome di tutto rispetto, ex comandante dei vigili di soresina,attualmente dislocato presso il giudice di pace di cremona
    niente popo'di meno che Maurizio Fornasari detto"ciccia"......
    A SUM A POST......

    RispondiElimina
  4. Se la tua capacità critica in campo politico-amministrativo è pari al modo in cui hai contestualizzato il commento penso che chiunque abbia intenzione di candidarsi non si debba preoccupare troppo del tuo sarcasmo.
    sempreunpassoindietro

    RispondiElimina
  5. mamma mia.. come siamo suscettibili, certo non sono al tuo livello
    intellettivo, e non ci tengo nemmeno.mi tengo la mia capacità
    critica cosi com'è ma secondo me se vuoi presentarti sindaco
    devi sopportare questo e altro e...magari fare un passo
    avanti....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. visto che sei così bravo a criticare,veri o presunti candidati,perchè non ti presenti te?

      Elimina
    2. E chi ti dice che dietro questo anonimo, non ci sia un vero candidato, magari un pentastellato che sta lavorando nell'ombra

      Elimina
  6. Evviva sono iniziati i fuochi d'artificio per le prossime elezioni comunali del 2014

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda che la campagna elettorale per le nuove amministrative non puo iniziare perchè per alcuni esponenti della maggioranza non si è mai conclusa quella vecchia.Persone che negl'ultimi 5 anni hanno insistentemente e viscidamente spettegolato e caluniato,persone che ricoprono ruoli di prestigio in questa amministrazione che non conoscono la parola etica.

      Elimina
  7. Dopo la Casa di riposo di Soresina,anche quella di Annicco pare sia in vendita.Andiamo bene.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chiedo cortesemente di non pubblicare notizie non veritiere, in particolar modo quando si tratta di una struttura importante come la CASA DI RIPOSO.
      Se si dovesse ripetere sarò costretto, mio malgrado, ad eliminare i post.
      Vi ringrazio e confido nella vostra collaborazione.

      Elimina
    2. Quanta suscettibilità e quanto zelo,dai Maurizio,non sarai già anche tu in campagna elettorale?Spiegami per quale motivo,nel consiglio comunale di questa sera,al punto 7 si discute di:recepimento verbale del CdA della fondazione Bevilacqua Rizzi addottato nella seduta del 11/04/13 in tema di interpretazione dell'art.8 dello statuto della fondazione stessa

      Elimina